top
Penne
Penne Penne Penne

|Salta Menù|

»HOMEPAGE

Penne

P.zza Luca da Penne

65017 Penne (PE)

Telefono: (+39) 085 821671

Fax: (+39) 085 8279045

P.IVA 00224710681

protocollo@comune.penne.pe.it

info@comune.penne.pe.it


Positivo Sufficiente Negativo

Aiutaci a migliorare


Seguici su Facebook

Seguici su Twitter





  AVVISI

24/02/2014
RACCOLTA  DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI. DISTRIBUZIONE DEL MATERIALE RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI. DISTRIBUZIONE DEL MATERIALE
DA MARTEDI' 25 A GIOVEDì 27 FEBBRAIO ORARIO NO STOP DALLE 9.00 ALLE 21 PRESSO IL PARCHEGGIO ANTISTANTE IL MERCATO COPERTO COMUNALE. VENERDI 28 E SABATO 1 MARZO AVVERRA' LA DISTRIBUZIONE A DOMICILIO DEL MATERIALE AI CONDOMINI

20/02/2014
ACA: AVVISO INTERRUZIONE FLUSSO IDRICO ACA: AVVISO INTERRUZIONE FLUSSO IDRICO
INTERRUZIONE FORNITURA IDRICA IN VIA C. DE CAESARIS E VIA VERROTTI DALLE 08 ALLE 12 DEL 21 FEBBRAIO 2014

23/01/2014
PIANO ANTICORRUZIONE IN CONSULTAZIONE PUBBLICA >>>>> PIANO ANTICORRUZIONE IN CONSULTAZIONE PUBBLICA >>>>>
La Legge 6 novembre 2012 nr. 190 prevede che ogni Amministrazione Pubblica predisponga un Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione.

 

  IN EVIDENZA

20/03/2014
Immagine: GIORNATE FAI DI PRIMAVERA A PENNE IL 22 e 23 MARZO 2014 GIORNATE FAI DI PRIMAVERA A PENNE IL 22 e 23 MARZO 2014
Un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale e ambientale italiano, che avrà come protagonista la Citta di Penne insieme a migliaia di altri luoghi in Italia

03/03/2014
RACCOLTA  DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI E COMPOSTAGGIO DOMESTICO RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI E COMPOSTAGGIO DOMESTICO
INDICAZIONI E INFORMAZIONI. ISTITUITO PUNTO DI INFORMAZIONE PRESSO IL COMUNE DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE ORE 9 ALLE ORE 14

05/02/2014
RACCOLTA  DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI
CALENDARIO DEGLI INCONTRI INFORMATIVI RIVOLTI ALLA CITTADINANZA E DI DISTRIBUZIONE GRATUITA DEL MATERIALE

 

  Notizie

18/03/2014
Convocazione Consiglio Comunale Convocazione Consiglio Comunale
Convocazione Consiglio Comunale

17/03/2014
SISTEMAZIONE DELLA NUOVA SEGNALETICA TURISTICA SISTEMAZIONE DELLA NUOVA SEGNALETICA TURISTICA
Presso il Centro Storico sono stati posizionati nuovi cartelli turistici

05/02/2014
RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI
CALENDARIO DEGLI INCONTRO INFORMATIVI E DI DISTRIBUZIONE GRATUITA DEL MATERIALE

Elenco completo »




contenuti

  La storia di Penne

-

Immagine: Veduta notturna della Porta di San Francesco. Il monumento è una delle porte di accesso al meraviglioso centro storico della città

Foto: Veduta notturna della Porta di San Francesco. Il monumento è una delle porte di accesso al meraviglioso centro storico della Città.

Penne è insignita del titolo di Città d'Arte ed ha ricevuto la Medaglia d'argento al merito civile.

Cittadina dell’Abruzzo adriatico, Penne sorge su quattro colli: Colle Sacro con i suoi 438 metri, Colle Romano, Colle Castello e Colle Cappuccio. Il suo stemma comprende quattro torri argentate che rappresentano i quattro colli su cui la città è stata fondata, uno scudo color porpora il tutto sormontato da una corona reale con fiori di giglio.

Le origini della Città di Penne sono ignote e la storia di Penne comincia con l’arrivo del popolo dei Vestini nel territorio d’Abruzzo, da qui il nome di Pinna Vestinorum.

Le diverse scoperte archeologiche documentano che Penne è una città pre-romana, si pensa, infatti, che le origini del nome possano essere ricondotte alla Dea Vesta. Le prime notizie della Città di Penne risalgono al 326 a.C. quando Penne era alleata con i Sanniti nelle guerre contro Roma con la quale il popolo pennese, dopo un lungo periodo di resistenza, si alleò; le prime testimonianze di questa alleanza sono offerte da Tito Livio.

Il popolo vestino partecipò alla Seconda Guerra Punica combattendo a fianco di Roma; successivamente rimasta fedele a Roma, Penne ottenne il Senato.

Durante il periodo Longobardo Penne fu liberata da Carlo Magno che gli concesse la “Provincia Pennese” data la sua rilevante estensione territoriale. Successivamente furono molti i personaggi storici che fecero visita a Penne firmando numerose concessioni quali quella dell’abbazia di S. Clemente in Casauria da parte dell’Imperatore Ludovico II.

Dopo il periodo longobardo Penne fu occupata dai Normanni che edificarono la cinta muraria visibile ancora oggi e che, a testimonianza del loro passaggio, lasciarono la Torre dei Normanni situata a lato della Porta di San Francesco.

Più tardi Penne passò nelle mani della Casa di Svevia e della Casa degli Angioini, per poi divenire, per questioni ereditarie, una proprietà di Margarita d’Austria sposata con Alessandro De’ Medici; successivamente fu proclamata capitale dello Stato Farnesiano da parte di Ottavio I Farnese, figlio di Margarita d’Austria che la ottenne in eredità. Durante il governo di Margarita d’Austria fu stilato il famoso Codice Catena, lo Statuto Municipale. Dopo Margherita d’Austria Penne passò sotto Carlo III di Borbone.

Già nel 1600 durante i suoi viaggi in Abruzzo, il frate Serafino Razzi scrisse di Penne “come la città dai fertilissimi dintorni che produce grano, ottimo vino, una grande abbondanza di olio, meloni ed una grande varietà di frutta, con molti boschi, acqua da fontane e fiumi abbondanti; aria salubre, e abitanti buoni e semplici”.

Nel 1799 Penne divenne Repubblica Partenopea e, nel 1814 divenne famosa per la rivolta dei Carbonari ad opera di Clemente De Caesaris. Nel 1816 fu la città principale del distretto e rimase tale fino al 1837 anno dell’insurrezione contro i Borboni. Vanno, inoltre, ricordati i movimenti mazziniani del 1849 e del 1860.

Durante l’epoca Medievale e Rinascimentale, Penne fu dimora di molte famiglie nobiliari che costruirono ville e palazzi ancora oggi presenti all’interno del suo meraviglioso centro storico. Il più importanti tra essi è sicuramente il Palazzo di Margarita d’Austria che al suo interno ha anche un prestigioso cortiletto romanico e che attualmente ospita il convento delle suore della Sacra Famiglia di Penne (S. Ciro). Vanno anche menzionati il Palazzo Castiglione (XVII-XVIII sec.) e il Palazzo De Sterlich-Aliprandi (XVIII sec.).

Ci sono, inoltre, numerose Chiese presenti sul territorio pennese: la Cattedrale, la cui costruzione iniziò intorno all’anno 1000 e terminò nel periodo Gotico per poi essere modificata nel Rinascimento e nel periodo Barocco; la Chiesa dei Cappuccini del XVI sec.; la Chiesa Romanica di S. Agostino modificata nel periodo Barocco; la Chiesa di Colleromano (XIV Sec.); la Chiesa di S. Giovanni Battista del XVII secolo; la Chiesa della B.V. del Monte Carmelo del 1300, la Chiesa dell’Annunziata del 1773 e molte altre chiese che sono la testimonianza dell’antico splendore artistico storico e culturale della città di Penne.

Natura e territorio
Al patrimonio storico e artistico della Città di Penne si aggiunge quello naturalistico rappresentato da un ambiente ricco di flora e fauna tipiche della zona con un panorama unico per la varietà di paesaggi e alternanza di colori in tutte le stagioni, in cui domina il verde delle colline disseminate di uliveti, vigneti e campi di grano.

Penne è uno dei centri più importanti dell’Area Vestina situato ad uguale distanza tra la montagna ed il mare, in un’ottima posizione collinare, naturale porta di accesso al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga attraverso la Riserva Naturale “Lago di Penne”.

La Riserva, area protetta del parco, si estende per circa 150 ettari nel territorio comunale della città di Penne. E’ un insieme di vari ambienti: si passa da diversi tipi di bosco risalendo per colline verdeggianti fino ad arrivare ai coltivi caratterizzati da ulivi e cereali. L’area presenta un’alternanza di zone a antropizzate e zone selvagge. Il lago è un bacino artificiale realizzato dal restringimento del fiume Tavo; dal 1987 la Riserva Naturale Lago di Penne costituisce una delle più importanti riserve della Regione che, nel corso degli anni, ha avviato iniziative di conservazione della fauna tra le quali il Progetto Lontra del WWF Italia, con la realizzazione di un centro riproduzione e di educazione della lontra sulle rive del Lago di Penne

COSA VEDERE:

Museo Archeologico G.B. Leopardi, Museo Arte Moderna e Contemporanea, Museo Naturalistico “N. De Leone”, Oasi Riserva Naturale Lago di Penne, Chiesa di S. Domenico, Chiesa di S. Giovanni Battista, Chiesa di S. Giovanni Evangelista, Chiesa SS. Annunziata, Chiesa della B.V. Monte Carmelo, Convento Colle Romano, Convento Colle Cappuccini, Palazzo Margarita d’Austria, Palazzo Castiglione, Palazzo De Sterlich – Aliprandi, Cattedrale.

 

Ricerca

Ricerca avanzata





  Immagini

Immagine: Patto dei Sindaci sulla sostenibilità energetica
Patto dei Sindaci sulla sostenibilità energetica

Immagine: La Città di Penne è inserita nella rete internazionale delle città del buon vivere
La Città di Penne è inserita nella rete internazionale delle città del buon vivere

Immagine: La Città di Penne fa parte dell'esclusivo Club de
La Città di Penne fa parte dell'esclusivo Club de "I Borghi più belli d'Italia"

 

  Link Istituzionali

PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA
Il sito ufficiale della Presidenza della Repubblica Italiana

MINISTERO PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E LA COOPERAZIONE MINISTERO PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E LA COOPERAZIONE
DIPARTIMANTO DELLA GIOVENTU'

Provincia di Pescara Provincia di Pescara
Sito Istituzionale

Regione Abruzzo Regione Abruzzo
Sito Istituzionale

Governo Italiano Governo Italiano
Sito web istituzionale

 


  Eventi

GIORNATE DEL F.A.I a PENNE IL 22 e 23 MARZO 2014 GIORNATE DEL F.A.I a PENNE IL 22 e 23 MARZO 2014
Apertura straordinaria dei più importanti monumenti, palazzi storici, chiese, bellezze artistiche ed architettoniche del Centro Storico. Aperti anche i musei.

MATTINATA DANNUNZIANA - CONVEGNO SU GABRIELE D'ANNUNZIO MATTINATA DANNUNZIANA - CONVEGNO SU GABRIELE D'ANNUNZIO
Venerdì 14 febbraio 2014 ore 11.00 Sala Consliare del Comune di Penne

NATALE VESTINO 2013 - ASSESSORATO ALLA CULTURA NATALE VESTINO 2013 - ASSESSORATO ALLA CULTURA
Calendario degli eventi culturali e ricreativi a Penne nel periodo natalizio dal 5 dicembre al 6 gennaio

 




Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Comune di Penne
IndirizzoP.zza Luca da Penne - 65017 Penne (PE) - P.IVA 00224710681 - Telefono Telefono: (+39) 085 821671 - Fax: (+39) 085 8279045 - Info Email

Valid XHTML 1.1 CSS Valido! WAI AA